CARATTERE
attenzione
Home Notizie Modifiche ed integrazioni al SISTRI – DM Ambiente 15.02.2010
Modifiche ed integrazioni al SISTRI – DM Ambiente 15.02.2010

 

In data 27 febbraio 2010 è stato pubblicato in G.U. il DECRETO 15 febbraio 2010 del Ministero dell'ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, recante “Modifiche ed integrazioni al decreto 17 dicembre 2009, recante: «Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, ai sensi dell'articolo 189 del decreto legislativo n. 152 del 2006 e dell'articolo 14-bis del decreto-legge n. 78 del 2009 convertito, con modificazioni, dalla legge n. 102 del 2009».

 

Il Decreto modifica ed integra il DM del 17 dicembre 2009, è già in vigore dal giorno successivo alla sua pubblicazione, e quindi lo stesso giorno in cui sarebbe scaduto il termine ultimo per l'iscrizione al SISTRI dei soggetti citati all'art. 1, comma 1, lett. a) del citato DM.

 

CHE COSA PREVEDE IL NUOVO DECRETO?

  • ULTERIORI 30 giorni di tempo a disposizione, per perfezionare la propria iscrizione, per il primo gruppo di soggetti individuati dal DM 17 dicembre 2009;
  • la SOSTITUZIONE dei moduli per l'iscrizione al SISTRI; le iscrizioni già effettuate entro il 1° marzo sono fatte salve;
  • NUMEROSE MODIFICHE al Dm 17 dicembre 2009, con i seguenti articoli:

Art. 3 - Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e di smaltimento di rifiuti

Art. 4 - Attività di raccolta e trasporto di rifiuti

Art. 5 - Integrazione dell'allegato II del DM 17 dicembre 2009

Art. 6 - Indirizzo di posta elettronica per l'iscrizione al SISTRI

Art. 7 - Termini per la comunicazione al SISTRI dei dati di movimentazione dei rifiuti

Art. 8 - Ulteriori tipologie particolari

Art. 9 - Impianti di recupero e smaltimento di rifiuti urbani

Art. 10 - Moduli di iscrizione

Art. 11 - Modifiche al decreto ministeriale 17 dicembre 2009

 

Per l’importanza pratica e di chiarezza di responsabilità che assume, riportiamo nel seguito il testo completo dell’Art. 12 - Delegato:

1. All'Allegato IA del DM 17 dicembre 2009, Definizioni, la definizione di Delegato è sostituita dalla seguente: «"Delegato": il soggetto che, nell'ambito dell'organizzazione aziendale, è delegato dall'impresa all'utilizzo e alla custodia del dispositivo USB, al quale sono associate le credenziali di accesso al Sistema ed è attribuito il certificato per la firma elettronica. Qualora l'impresa non abbia indicato, nella procedura di iscrizione, alcun "Delegato", le credenziali di accesso al SISTRI e il certificato per la firma elettronica verranno attribuiti al rappresentante legale dell'impresa».

 

Per saperne di più: leggi QUI le Domande Frequenti, aggiornate quotidianamente. SE prendi DECISIONI utilizzando le indicazioni fornite, ALLORA è buona norma che tu proceda a scaricare sul tuo PC e a stampare una copia delle medesime, in quanto tutto il sistema FAQ presente sul sito ufficiale costituisce “work in progress”.

 

Per leggere il decreto 15 febbraio 2010 del Ministero dell'ambiente recante “Modifiche ed integrazioni” al decreto 17 dicembre 2009 – SISTRI ed il relativo allegato: scarica da QUI.

 
Valid XHTML and CSS.