CARATTERE
Home
per l'impianto

... segue dalla "home page"...

 

La base dati è costituita dall’elenco (completo?) dei gestori di impianti che operano in regime di Autorizzazione Integrata Ambientale per il trattamento chimico-fisico e/o biologico di rifiuti liquidi, pericolosi e/o non pericolosi:

  • 41 impianti in Lombardia, 3 in Liguria, 16 in Piemonte (altri sono in arrivo…)
  • un MODERNO SISTEMA INDUSTRIALE, con una capacità di trattamento per oltre 3.000.000 di ton./anno,
  • TECNOLOGIE TRADIZIONALI E INNOVATIVE, per produrre effluenti liquidi consegnati a rete fognaria consortile o a corpo d’acqua superficiale,
  • a servizio di un’ampia gamma di cicli produttivi NELLE PIU’ DISPARATE ATTIVITA’ INDUSTRIALI,
  • un servizio – privato o pubblico – di pubblica utilità, assicurato per TRECENTO SESSANTA CINQUE giorni l’anno,
  • una DISTRIBUZIONE CAPILLARE SUL TERRITORIO, a servizio delle aziende ... a servizio dell’ambiente!

 

Ma perché essere presenti su RETEimpianti? Perché l’utente registrato come Gestore impianto può / deve:

  • accedere alla versione completa di tutte le schede impianto presenti nel sito
  • mantenere aggiornato l’elenco delle proprie caratteristiche aziendali, di tipo anagrafico, amministrativo, tecnico/tecnologico (che vengono “riprese” nella sezione Ricerca CER)
  • inserire o aggiornare il logo della propria azienda e la relativa foto aerea dell’insediamento
  • proporre alla comunità azioni, temi ed iniziative di interesse comune
  • produrre contenuti di utilità per tutti, avviare campagne di informazione e sondaggi
  • contribuire ad attivare – in modo coordinato e quindi con maggiore efficacia – le diverse associazioni di categoria e territoriali che rappresentano i gestori inseriti nel sito.

 

Il gestore attua in questo modo anche una pratica di “benchmarking”, come previsto/richiesto al punto H. 2.2. delle BAT di settore (“Linee guida…Gestione dei rifiuti”, in S.O. del 7.6.07 alla G.U. n. 130), ove si dice che “Risulta opportuno analizzare e confrontare, con cadenza periodica, i processi, i metodi adottati e i risultati raggiunti, sia economici che ambientali, con quelli di altri impianti e organizzazioni che effettuano la stessa attività”.

 

Il sito RETEimpianti è attivo – per ogni gestore - con un inserimento preliminare dei dati, e la “persona fisica” che chiederà di registrarsi nel sito diventerà quindi il “curatore” della scheda dell’azienda a cui appartiene.

Il gestore che non dispone di propri utenti registrati, per tenere aggiornate le proprie informazioni  e contribuire alla crescita della comunità, vedrà il proprio impianto comparire agli ultimi posti in occasione delle ricerche CER effettuate da potenziali utilizzatori dei servizi dell’impianto.

 

Essere presenti su RETEimpianti è a costo “ZERO”, perché:

  • il sofware impiegato è “open source”
  • per assicurare la “par condicio” fra le aziende catalogate, è indicizzata solo la “home page” del sito, da cui il visitatore può liberamente procedere – in funzione del tipo di ricerca effettuata – sulle altre pagine interne
  • il dominio è intestato ad una persona fisica e costa solo 70 €/anno iva compresa, pertanto non ti chiediamo NULLA, se non di collaborare attivamente alla crescita della nostra comunità

 

LEGGI ANCHE, in "home page":

per il produttore

per l'intermediario

StellaOctangulaNet1_800

 
Valid XHTML and CSS.